Feminist your weekend – Una giusta causa

Feminist your weekend – Una giusta causa

Spread the love
Tempo di lettura: < 1 minuto

Avrai sicuramente visto in questa settimana la foto di Ruth Bader Ginsberg con la toga nera, la divisa dei giudici della corte suprema degli Stati Uniti, sempre impreziosita da un colletto che, si dice, facesse trapelare il suo stato d’animo del momento.

Forse però non conosci la sua storia, il soprannome RBG, con cui era notata tra le giovanissime ispirato al defunto rapper The Notorius BIG, le sue battaglie per le donne e la parità tra i sessi, ma anche la campagna contro la rielezione di Trump, lotta che ha portato avanti fino all’ultimo.

Pochi giorni prima di morire aveva dettato il suo testamento politico alla nipote Clara Spera: “Il mio più fervente desiderio è di non venire sostituita fino a quando non si sarà insediato il nuovo presidente”. 

È per questo che il consiglio che ti diamo per questo fine settimana è di recuperare il film “Una giusta causa”, uscito in sala (e purtroppo passato in sordina) due anni fa e che racconta la vita di Ruth, dall’iscrizione alla facoltà di legge alla presa di coscienza che per le donne era tutto più faticoso ma che lo scopo della sua vita sarebbe stato cercare di abbattere quegli ostacoli per rendere la vita più facile alle altre donne.

Link al trailer: https://youtu.be/SmQGbnroojM
Lo trovi su: YouTube oppure su Google Play Film 

di Valentina Torrini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow by Email
Facebook
Instagram